.

Questa è l’intervista che il mio amico Angelo Mangiapane mi ha fatto prima che partissi per Buenos Aires 

 

Ciao Francesco vedo che sei al settimo cielo. Che succede?

.

.Sono davvero contento perché ho ricevuto una proposta che non mi aspettavo. Ho sognato più volte che accadesse ma non ci facevo conto. Invece è successo: mi ha chiamato Juan Pablo (https://www.facebook.com/jpcanavire) dell’accademia di tango Dni di Buenos Aires, la mitica scuola di tango diretta da Dana Frigoli

.

 

.

E si profilano altre collaborazioni prestigiose con la “Matinée Unitango”, la Confiteria Idel , “La Baldosa”, la “Plaza Bohemia”, la “El Motivo Tango”.

.

Tra agosto e settembre sarai in Argentina. Ma non ti bastano le milonghe europee ?

.

.A Buenos Aires vado spesso. E’ lì che è nato il tango e per un dj come me è fondamentale per me conoscerne l’evoluzione continua nel luogo che ne custodisce le radici. E mi interessa coltivare un rapporto continuo con le persone con cui collaboro qui e le milonghe che frequento e con tutti i ballerini, e sono tanti, che vi partecipano.


 

Ma che cosa ti entusiasma in particolare?

.

Due incontri: quello con Carla Pugliese, la figlia del mitico Osvaldo Pugliese, uno dei quattro grandi del tango argentino, che ho sfiorato a Milano quando ha cantato alla milonga di Le Banque, organizzata da www.milanotango.com. Da lei mi piacerebbe ascoltare qualche aneddoto inedito su suo nonno Osvaldo e come ha influenzato la sua vena artistica. 

.

 

carla pugliese

Carla Pugliese

.

E quello con Fabio Hager, bandoneonista potente ed essenziale. mi piacerebbe capire da dove viene quella straordinaria l’energia che mette nella sua musica. Secondo me è il “Led Zeppelin” del tango.

.

.Tra i tuoi tanti impegni riuscirai a ricaricare le batterie andando a zonzo per la ciudad de Buenos Aires?

.

.Chi lo sa? Certo dovrò trovare parecchio tempo per spulciare i vari negozi di dischi e vedere se trovo qualcosa di interessante. Ho un grande desiderio da realizzare ma molto difficile da concretizzare.  Desidero fortemente incontrare una persona che ammiro tanto e chiedergli una cosa. Se si avvererà, nella mia valigia di ritorno, ci sarà un tesoro che vi svelerò. Intanto, cercherò, giorno per giorno, di raccontarvi la Buenos Aires del tango vista con i miei occhi.

 

.

Continua a seguirmi in questi giorni in questo blog, arrivano info e racconti inediti del viaggio.

Francesco El Actor

.

 

francesco el actor